The Red Carpet Facial: trattamenti all’ossigeno

trattamenti benessere ossigeno

E venne il giorno in cui le star scoprirono l’ossigeno. Questo non significa che attori, attrici, cantanti e persino future regine non abbiano mai usato il naso e la bocca per respirare ma semplicemente che gli dei moderni hanno scoperto un nuovo segreto per mantenere giovane la pelle del viso.

Pare che sia stato il massiccio ricorso all’ossigenoterapia sui set di Sex and The City e Desperate Housewives a lanciare una moda che già da qualche anno ha conquistato divi del calibro di Madonna, Brad Pitt, Jennifer Lopez, Kate Middleton e Lady Gaga, solo per citarne alcuni. Tanto che il trattamento ha preso il nome di The Red Carpet Facial.

L’ossigeno delle stelle

ossigenoterapia

Gli esperti spiegano che il rallentamento della circolazione connaturato all’invecchiamento produce una diminuzione della presenza di ossigeno e una riduzione degli scambi tra le cellule nell’epidermide. La conseguenza è che la pelle appare – come dire – consumata. Ed è qui che entra in gioco il nostro trattamento stellare, che – favorendo l’ossigenazione del sangue – stimola il microcircolo locale e rende la pelle più luminosa e chiara. In altre parole – quelle probabilmente vuoi sentirti dire prima di andare avanti – l’ossigeno, anche se non spiana le rughe, migliore l’incarnato e – sì, d’accordo – ringiovanisce la pelle del viso.

Il motivo del successo di questo portento risiede soprattutto nell’effetto immediato del trattamento contro la pelle grassa e stanca e le linee sottili ma anche nella sua comodità: insomma, per una volta, potremmo dire “fatelo a casa” (ma sotto la supervisione di un medico).

Come funziona?

Generalmente, il trattamento viene proposto come fase finale di un facial dall’estetista, dal momento che necessita di pelle pulita e pori aperti. Il macchinario rilascia ossigeno puro e molecole di sieri idratanti, che penetrano in profondità nel derma e rendono più efficace l’effetto antiage di componenti come l’acido ianuronico, questo sconosciuto che già da solo facilita la proliferazione di nuove cellule e rafforza la produzione di elastina e di collagene. Combinate con l’ossigeno, le suddette molecole fanno vedere i muscoli: la pelle sembra immediatamente – ma per un lasso di tempo relativamente breve – più giovane e luminosa.

5 Modi di dire ossigeno:

1. I professionisti: ossigeno-ozonoterapia

ossigeno ozonoterapia

Si tratta di microiniezioni, con un ago da 4 millimetri, di una miscela di ossigeno (O2) e ozono (O3), che rivitalizzano il viso, rendendo i tessuti più rosei, chiari ed elastici, grazie alla stimolazione del microcircolo locale, che a sua volta favorisce la produzione del collagene.

  • Posso farlo a casa? No. In questo caso, solo il medico è abilitato a maneggiare l’ossigeno. Ogni ciclo – se ne possono fare fino a due all’anno – prevede 4 o 5 sedute a una o due settimane di distanza.
  • Costa molto? Decisamente. Ogni ciclo toglie dal portafoglio tra i 300 e i 500 euro.

2. Camera iperbarica vista oceano

camera iperbarica

Se hai un subacqueo in famiglia, tienitelo stretto: l’apparecchiatura usata per la decompressione può avere effetti positivi sulla pelle. L’ossigeno puro viene inalato in una situazione di pressione modificata, all’interno di una camera stagna ma il miglioramento dell’epidermide è una conseguenza dell’aumento di ossigeno nel sangue

  • Posso farlo a casa? Ma sei matto?
  • Costa molto? Tieni conto che si vocifera che l’abbia fatto Madonna.

3. Ossigenoterapia iperbarica

ossigenoterapia iperbarica

Questo è il trattamento di cui si parlava poco più in alto. Una macchina spruzza l’ossigeno puro sul viso, insieme a un siero a base di acido ianuronico e vitamine. Posso farlo a casa? Tecnicamente sì, se te la senti di accendere un mutuo per comprarti l’attrezzatura e stipendiare un esperto che ti tenga controllato. In alternativa, sono consigliate cinque sedute al centro estetico, a distanza di 7-10 giorni una dall’altra.

  • Costa molto? Ogni seduta ti alleggerisce di 150-200 euro

4. Una doccia di ossigeno

doccia ossigeno

La versione per chi è della scuola “breve ma intenso”. L’ossigeno puro, sparato sul viso a distanza ravvicinata entra nel derma per compressione, anche se in minima parte e a livello superficiale. L’effetto dura circa una settimana. Poi rimane la depressione.

  • Posso farlo a casa? Mah…meglio il centro estetico.
  • Costa molto? Rispetto a tutto il resto, no: una media di 50 euro a seduta.

5. Creme, cremine, bolle e maschere

creama maschera ossigeno

Le bubble mask o maschere all’ossigeno – che penetra nel derma e migliora il famoso microcircolo – schiariscono la pelle e stimolano il ricambio cellulare. Dopo un’applicazione di circa 20 minuti, il viso risulta più luminoso.

  • Posso farlo a casa? Decisamente.
  • Costa molto? Dipende dal marchio. Ma in profumeria sapranno certamente aiutarti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *